Denti e postura

denti-e-postura_studio_dentistico_pittoni_udinePer anni di fronte a patologie quali cervicalgie, dorsalgie, lombalgie, sciatalgie, parestesie di arti, meniscopatie, gonalgie, tendinite, per citare solo le più frequenti, ci si è soffermati solo ad esse, estrapolandole dal contesto generale. Interventi differenti sia farmacologici sia chirurgici, trazioni, massoterapia determinano un miglioramento della sintomatologia, a volte anche una remissione, ma alla distanza si verifica una ripresa della sintomatologia algica.

Perché questa recidiva si verifica se tutti i canoni terapeutici sono stati rispettati sia dal medico sia dal chirurgico?

Una risposta esauriente ci proviene dalla posturologia, cioè dallo studio della posizione del corpo con riferimento alle differenti situazioni che si vengono a creare tra, di cui è responsabile il sistema tonico posturale.

Il sistema tonico posturale ha un ruolo fondamentale perché il nostro equilibrio sia costantemente rinnovato e mantenuto ed è necessario che i diversi recettori (occhi, piedi, recettori cutanei e i denti con l’articolazione temporo-mandibolare) siano integri.

L’alterazione anche solo di uno di essi provoca un disequilibrio, ma l’eventuale coinvolgimento di un altro recettore provoca la comparsa di una sintomatologia algica che potrà essere mitigata da farmaci quali antidolorifici, antinfiammatori e miorilassanti. Pertanto la sintomatologia risulterà migliorata momentaneamente, sino ad una nuova crisi.

Da ciò deriva che la correzione di uno o di due recettori può determinare un miglioramento del quadro sintomatologico.

Approfondisci su GNATOLOGIA e ORTODONZIA.

Non perdere tempo, contattaci e fissa il tuo appuntamento

Color Skin

Nav Mode